L’esorcista don Togati: “Sodoma? Non un lavoro giornalista ma uno strumento del demonio”

“Sodoma? Da stracciare, è un libro avvelenato come un caffè dei Borgia, scherzo del demonio”:  ecco l’atto di accusa dell’ esorcista don Vincenzo Togati, uno che non le manda  a dire.

Don Vincenzo, in libreria è arrivato Sodoma di Martel. Un testo che accusa gran parte della Chiesa cattolica di condotte omosessuali, ma anche di ipocrisia ed omofobia. Che ne pensa?

” Che esistano sacerdoti disonesti o in  errore, lo dice  il Papa e lo denuncia con coraggio. Quelli che compiono atti di abuso su minori o su persone indifese sono dei delinquenti, mi sembra pacifico. Fa dunque bene la Chiesa a chiedere perdono alle vittime e relative famiglie. Detto questo, non giustifico affatto il libro”.

Perchè?

” Non  è un lavoro giornalistico, ma uno strumento del demonio che specula sulle persone poco informate e con una fede non robusta. Lo dico ancora una volta: gli scandali dentro la Chiesa esitono, ma questo signore, l’ autore del libro, non parla a fin di bene, ma solo per fare soldi. Siamo davanti ad un imbroglio del nemico,  questi è il maestro della bugia  e della frode, sa bene che cosa stuzzica i gusti dell’ uomo. Un libro avvelenato, come un caffè dei Borgia. Meglio non leggerlo”.

Possibile parlare di  progetto  satanico?

” E’ tale, da stracciare, e mettere all’indice”.

Potrebbe esserci dietro la massoneria?

” Non lo escludo, tutto è possibile. Del resto, la massoneria è incompatibile con la fede cristiana ed un cattolico non può essere massone, perché la massoneria rifiuta la dottrina e la tradizione cattolica. I massoni sono in opposizione ai valori della Chiesa, ma li scimmiottano. Sono indemoniati”.

Che dire degli atti di sodomia?

”  Un peccato gravissimo, ispirati dal demonio, un vizio indegno che va contro natura, perversione. Hanno natura satanica, perchè ogni peccato è frutto del diavolo. Satana  rende appetibile per l’ uomo tutto quello che va contro Dio. Egli è astuto e conosce la teologia”.

Esiste a suo giudizio una lobby gay nella Chiesa?

” Certamente è presente nel mondo ed è anche molto potente ed organizzata, lo vediamo in politica, nei media e in tanti aspetti del vivere”.

Torniamo al libro Sodoma…

” Un’ abile operazione editoriale per spillare soldi. Ci guadagnano solo il giornalista e l’ editore”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *