Il Messico avrà la più grande immagine di Cristo nel mondo

Il Messico avrà la più grande immagine di Cristo nel mondo. Il progetto è un’iniziativa dell’attore e produttore Eduardo Verástegui, che ha espresso il suo desiderio di lasciare un’eredità di pace nello stato in cui è nato (Tamaulipas), uno dei 10 con i più alti tassi di violenza in Messico (secondo l’indice della Pace 2018).

Il progetto sarà avviato nella città messicana di Victoria, che si trova a nord est del paese. E la costruzione di questa statua del Cristo de la Paz, la più grande immagine del Signore mai costruita al mondo, sarà uno dei più importanti progetti architettonici della storia paese centramericano.

Con 77 metri di altezza, l’immagine di Cristo della pace può essere considerata una nuova meraviglia del mondo, superando in dimensioni il Cristo della Concordia della Bolivia (34,2 metri) e quello Redentore del Brasile (30,1 metri).

L’immagine è stata progettata dall’architetto messicano Fernando Romero e rappresenterà Cristo che offre un abbraccio alla popolazione.

Lo spazio in cui verrà eretta l’immagine avrà la capacità di contenere 10 mila persone, che potranno incontrarsi per eventi speciali e manifestazioni. Il piano principale del progetto comprende anche la costruzione di un itinerario per arrivare al Cristo de la Paz. Saranno costruiti una chiesa, un mercato artigianale, ristoranti, un centro congressi, un anfiteatro, ostelli per pellegrini, hotel, funicolare e stazioni di funivia, locali commerciale e parcheggio.

Secondo i promotori del progetto, il motto del lavoro sarà la “Pace sia con te”, come risposta al difficile momento di divisione che il mondo sta attraversando.

“Il Cristo della pace vuole dare un messaggio di unità, di fede, di amore, di speranza, un messaggio di pace. Per questo la statua accoglierà con un abbraccio fraterno”, hanno detto le persone responsabili del lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.