Gianfranco Amato: “La nomina della Fedeli è la vendetta contro il popolo del Family Day”

Gianfranco Amato“La nomina della Fedeli a ministro per la Istruzione è la vendetta di Renzi contro il popolo del Family Day, una polpetta avvelenata.” Lo afferma l’ avvocato Gianfranco Amato, segretario del Popolo della Famiglia in questa intervista a La Fede Quotidiana.

Amato, voi contestate la nomina del ministro Fedeli, per quale motivo?

“ E’ stato come aver messo la volpe a guardia del pollaio. Come già aveva rivelato tempo addietro Adinolfi, la Fedeli ha sempre sostenuto la teoria del gender e la sua introduzione nei programmi scolastici. Non è una novità. Piuttosto, mi spiace una cosa”.

Quale?

“ Il silenzio dei cattolici o presunti tali impegnati in politica e presenti in area governativa, nessuna reazione di sdegno. Mi riferisco ad Alfano, Lupi e Costa i quali per salvare la poltrona, hanno ingoiato l’ennesimo rospo ed è imbarazzante. Ma anche nei media cattolici non ho visto grosse manifestazioni di rigetto, neppure tra i vescovi italiani che evidentemente hanno una pasta diversa da altri vescovi”.

Quali?

“ Penso ai polacchi o ai messicani i quali hanno il coraggio di parlare.  Ho constatato di persona  la valentia dei vescovi del Messico dove di recente sono stato. Ho visto con quale energia quei vescovi difendono la famiglia e i valori cristiani anche contro gli assalti della politica. Alcuni di loro sono finiti sotto processo penale, perchè hanno contestato leggi immorali”.

Che cosa pensano Amato e il Popolo della Famiglia del neo governo Gentiloni?

“ Il peggio del peggio, persino più brutto e pericoloso di quello Renzi del quale è una fotocopia in negativo, una autentica preso in giro degli italiani che al referendum hanno detto no. Penso che Gentiloni sarà il liquidatore di quel poco di sovranità nazionale  che ancora ci resta nella mani dell’ Europa”.

Governo breve?

“ Non credo. Questo esecutivo, al contrario di quanto si pensi, durerà tutta la legislatura  o comunque sino al prossimo ottobre, perchè pochi dei parlamentari hanno interesse a perdere privilegi economici con lo scioglimento delle Camere. Non vedo elezioni a breve”.

E la Fedeli?

“ E’ la vendetta di Renzi, ancora dominus, contro il Popolo del Family Day, il suo schiaffo ed una polpetta avvelenata, la risposta al nostro “ci ricorderemo”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.