ESCLUSIVO – Il Papa pensa ad Hoser prelato a Medjugorje

Una ghiotta indiscrezione circola sulla riva destra della Vistola nella diocesi Varsavia- Praga. Ovviamente bocche cucite e nessuno parla, neanche il diretto interessato. Ma  è assai probabile che l’attuale vescovo monsignor Henryk Hoser, già nominato da Papa Francesco inviato per lo studio dei problemi pastorali a Medjugorje possa assumere, non troppo a lungo, il ruolo di Prelato a Medjugorje secondo un modello utilizzato, ad esempio, a Pompei.

Hoser ha quasi 75 ed è in vista della pensione. Nella sua relazione non ha fatto mistero di avere idee favorevoli sui risultati pastorali di Medjugorje, in perfetta sintonia del resto con la maggioranza della Chiesa polacca.

A conferma dei rumor, è arrivata due giorni fa una strana nomina di Papa  Francesco che  ha designato come vescovo coadiutore  proprio per la diocesi Varsavia- Praga Monsignor Romuald Kaminski. Un vescovo coadiutore (in una diocesi che ha  peraltro il vicario)  può leggersi o come (improbabile) commissariamento di Hoser, o come vescovo facente funzione durante impegni prolungati e stressanti del titolare. Ed è questa la chiave di lettura che danno in riva alla Vistola. Insomma tutto  lascia pensare che Monsignor Hoser potrebbe essere nominato Prelato di Medjugorje.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *