Eletto il nuovo presidente della Conferenza Episcopale Siciliana per il quinquennio 2018-2022

L’Arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina, è stato eletto, per il quinquennio pastorale 2018/2022, come presidente della Conferenza Episcopale Siciliana. Come suo vice è stato eletto mons. Michele Pennisi mentre come segretario mons. Carmelo Cuttitta.
Le nomine sono state decise nel corso della sessione autunnale svoltasi a Caltagirone presso l’Hotel Villa Sturzo. I Vescovi hanno fatto precedere l’incontro da due giorni di spiritualità, guidati da don Antonio Pitta, docente di “Esegesi del Nuovo Testamento” presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, sul tema “Collaboratori della vostra gioia: diaconia e collaborazione per l’Evangelo”.

 

Assegnate per il quinquennio 2018/2022 anche le deleghe episcopali: Dottrina delle Fede e Catechesi a mons. Salvatore Muratore, Liturgia a mons. Salvatore Pappalardo, Carità e Salute a mons. Giovanni Accolla, Clero a mons. Carmelo Cuttitta, Seminari e vocazioni a mons. Guglielmo Giombanco, Vita consacrata a mons. Mario Russotto, Laicato a mons. Corrado Lorefice, Famiglia e giovani a mons. Pietro M. Fragnelli, Cooperazione missionaria tra le Chiese a mons. Rosario Gisana, Ecumenismo e Dialogo interreligioso a mons. Domenico Mogavero, Educazione Cattolica, Scuola, Università a mons. Michele Pennisi, Problemi Sociali, Lavoro, Giustizia, Pace, Salvaguardia del Creato a mons. Vincenzo Manzella, Cultura e Comunicazioni Sociali a mons. Calogero Peri, Migrazioni a mons. Antonio Staglianò, Beni Culturali Ecclesiastici, Edilizia di Culto, Sostegno Economico alla Chiesa a mons. Giorgio Demetrio Gallaro, Tempo libero, Turismo e Sport a mons. Antonino Raspanti.
I Vescovi hanno quindi provveduto anche alla nomina dei Direttori degli Uffici Pastorali regionali, degli Organismi collegati e degli Istituti regionali di formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *