Il nuovo congresso Usa ha più di un terzo di cattolici

Il nuovo congresso degli Stati Uniti d’America è composta, per più di un terzo, da cattolici.

Secondo i dati di Pew Research, il 116° Congresso, convocato in sessione il 3 gennaio scorso, che ha portato in carica quasi 100 nuovi legislatori, riscontra una presenza di cattolici notevoli. I fedeli della Chiesa Cattolica eletti, infatti, rappresentano quasi il 30% del totale (sono cattolici 28 dei 96 nuovi membri del Congresso, tra cui il neoeletto senatore Mike Braun, l’unica matricola cattolica al Senato). In totale, ci sono 163 cattolici seduti al Senato o alla Camera dei rappresentanti.

Tra i nuovi arrivati ​​nella Camera c’è Pete Stauber, che rappresenta l’8° distretto congressuale del Minnesota. Stauber, ex giocatore professionista di hockey, poliziotto e consigliere comunale, ed è il secondo cattolico a vincere il seggio in sette decenni.

Stauber, sposato e padre di quattro figli, ha fatto una campagna elettorale basata sulla difesa della vita dal “concepimento fino alla morte naturale” e ha promesso di “essere sempre una voce forte e costante per il diritto alla vita”.

Un altro noto cattolico al Congresso è la rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez, che ora rappresenta il quattordicesimo distretto congressuale di New York, coprendo parti del Bronx e del Queens. Questo novembre, Ocasio-Cortez è diventata la donna più giovane mai eletta al Congresso all’età di 29 anni.

A giugno, il giorno dopo la sua vittoria principale, Ocasio-Cortez ha pubblicato un editoriale su una rivista americana su come la sua fede cattolica l’abbia ispirata a lavorare sulla riforma della giustizia penale.

Anche l’educazione cattolica ha avuto un ruolo nel plasmare molti membri del nuovo Congresso. Secondo l’Associazione dei collegi e delle università dei gesuiti, un membro del Congresso su 10 si è laureato presso un’istituzione gesuita, tra cui 12 senatori e 43 membri della Camera dei rappresentanti.

Delle 12 scuole gesuite con ex alunni attualmente al Congresso, la Georgetown University ha il più alto numero, con 28 dei suoi laureati. Il Boston College e la Fordham University hanno ciascuno sei ex alunni che servono a Capitol Hill.

Il 116° Congresso è anche uno dei più religiosamente diversi nella storia degli Stati Uniti, con le prime due donne musulmane elette alla Camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.