Benedizioni a smartphone e tablet. Il parroco: “Se usati male, portano problemi”

Pile of smart phonesDon Giorgio Mariotti, parroco di Nuvole (Città di Castello), ha voluto recentemente benedire, durante la messa, gli smartphone e i tablet dei fedeli per prevenire gli “eventuali danni che potrebbero insorgere dall’uso eccessivo di questi mezzi di comunicazione”.

Nel suo intervento a Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, ha spiegato: “la benedizione è anche volta affinché con il tablet e con lo smartphone non si guardino i siti porno o non si tradiscano la propria moglie o il proprio marito”.

Una sorta di esorcismo sugli apparecchi elettronici dunque, accusati di poter essere causa di pensieri e atti impuri e di tradimenti e consultazione di siti a luci rosse. Don Giorgio ha aggiunto che cellulari e tablet “possono produrre qualcosa di non buono se ne viene fatto un uso eccessivo, possono portare problemi se si usano male o eccessivamente. La benedizione la faccio per aiutare le persone ad essere salvate dagli eventuali danni che potrebbero insorgere dall’uso eccessivo di questi mezzi di comunicazione”.

E non è tutto. Ha spiegato Don Giorgio che guardare i siti porno “è peccato e a livello medico può creare danni. Questo perché andare a vedere i porno fa male alla salute e poi toglie la pace, e fa diventare nervosi”.

Matteo Orlando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.